Marco Sollini – Salvatore Barbatano <br/>i Cameristi dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese

Marco Sollini – Salvatore Barbatano
i Cameristi dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese

    12 Luglio 2014
  • Fermo

  • Chiesa di San Domenico
  • 21:15

MARCO SOLLINI, pianoforte
SALVATORE BARBATANO, pianoforte

I CAMERISTI DELL’ORCHESTRA SINFONICA ABRUZZESE

  • Antonio Scolletta, violino
  • Matteo Pippa, violino
  • Marcello Manfrin, viola
  • Giuliano De Angelis, violoncello
  • Marco Boffa, contrabbasso

Musiche di: Fryderyk CHOPIN

Ingresso

Intero: € 10.00
Ridotto: € 8.00 (giovani fino a 16 anni – Soci Associazione Marche Musica)
I soci del FAI Marche hanno diritto allo sconto del 20% sul biglietto intero
I biglietti potranno essere acquistati la sera stessa dell’evento presso la sede del concerto a partire dalle ore 20.00

Biografia


marco-sollini Si è formato alle scuole di Scala, Oppitz, Gelber e Weissenberg. Ha tenuto concerti per le più importanti istituzioni concertistiche italiane tra cui Serate Musicali e La Società dei Concerti di Milano, Accademia Filarmonica di Bologna, IUC di Roma, Società Veneziana dei Concerti, Pergolesi Festival di Jesi, Festival Settembre Musica di Torino, Società del Quartetto di Bergamo, Amici della Musica di Palermo, Amici della Musica di Cagliari, Camerata Musicale Barese, Ama Calabria di Lamezia Terme, Ateneo Musica Basilicata di Potenza, Società dei Concerti di La Spezia, ecc. Suona regolarmente in tutta Europa e nel nord e sud America.
Si è esibito come solista con diverse orchestre, tra le quali la Sinfonica Dohnanyi e la Mav di Budapest, l’Orchestra Sinfonica di Stato Ungherese, la Filarmonica di Stoccarda, l’Orchestra della Radio Slovacca, l’Orchestra Ippolitov-Ivanov di Mosca, l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione Serba, I Solisti Veneti, la Malta Philharmonic Orchestra. La sua ricca discografia comprende, tra l’altro, CD per Chandos (Rossini), CPO (opera omnia pianistica di Offenbach), Bongiovanni, Arts e Concerto – Music Media con cui ha registrato diversi cd dedicati a Rachmaninov, Rossini, Mascagni, Vaccaj, Puccini, Mozart, Poulenc, Wagner, ecc.
Di recente pubblicazione è il Cd “The Magic of Live” della casa discografica Concerto-Music Media che raccoglie registrazioni live dal festival Armonie della sera, ed include il Concerto di Mozart per due e tre pianoforti e orchestra e il Concerto in re minore di Francis Poulenc.
Ha curato, per la Boccaccini & Spada, la pubblicazione integrale delle partiture delle composizioni pianistiche di Puccini, Mascagni, Giordano, Leoncavallo, Bellini, di vari brani inediti di Rossini e di composizioni cameristiche di Mascagni.
È docente di Pianoforte Principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G.B. Pergolesi” di Ancona. Gli è stato assegnato a Roma, in Campidoglio, il premio “Picus del Ver Sacrum” ed è stato proclamato “Marchigiano dell’anno 2001”. È fondatore e direttore artistico del Festival di musica da camera “Armonie della sera” che porta la grande musica nei luoghi più suggestivi delle Marche.
www.marcosollini.it

salvatore-barbatanoPianista calabrese, diplomato a pieni voti al Conservatorio di musica “Santa Cecilia” di Roma e si è laureato presso l’Istituto Musicale pareggiato “G.B. Pergolesi” di Ancona in discipline musicali con il massimo dei voti. Si è esibito in Italia ed all’estero per importanti associazioni e festival, tra i quali lo Schouwburg Festival di Jakarta, l’International Music Festival of Santorini (Grecia), l’Ass. Amici della Filarmonica di Oslo, la Kursaal di Bad Wildbad (Germania), l’Interfest di Bitola (Macedonia), il Kamerfest di Pristhina (Kosovo), ed in Ungheria presso il Castello Thury di Várpálota, il Palazzo Nadasdy di Nádasdladány, il Teatro G. Verdi dell’Istituto Italiano di Cultura a Budapest; inoltre, alla Sala Preporodna di Zagabria (Croazia), in un concerto esclusivo dedicato al ventennale delle Relazioni Diplomatiche tra Repubblica di Croazia e Repubblica Italiana, alla presenza del Presidente della Repubblica Ivo Josipovic. Si è esibito a La Valletta come solista a due pianoforti, con il collega Marco Sollini con cui condivide il Duo Sollini-Barbatano, con la Malta Philharmonc Orchestra nell’ambito del Valletta International Baroque Festival 2014, presso il teatro Manoel, con Concerti di Bach e Pergolesi. In Duo ha effettuato una registrazione per Radio Vaticana con pagine di Cilea, Leoncavallo e Mascagni, del quale ha eseguito la grande Sinfonia in fa maggiore, diffusa poi nel circuito internazionale di Euroradio. Altre registrazioni sono state trasmesse da Rai Radiotre. Claudio Scimone in occasione dell’esecuzione del Concerto di Mozart per tre pianoforti ed orchestra, alla guida dei Solisti Veneti, si è così espresso: Salvatore Barbatano, vero pianista mozartiano dal tocco leggero ed affascinante…
Ha registrato un CD con l’integrale delle composizioni per pianoforte a 4 mani di Sergej Rachmaninov, pubblicato dalla casa discografica Concerto-Music Media (CD 2073), premiato con cinque stelle dalla rivista Amadeus, ed uno con musiche da camera di Gioachino Rossini, condiviso con alcuni artisti prime parti dell’Orchestra della Scala di Milano, ediz. Concerto-Music Media (CD 2076). Nell’estate 2013 è stato pubblicato un CD dedicato alla musica per pianoforte a 2 e 4 mani di Pietro Mascagni, edito dalla Concerto-Music Media (CD 2080). Di recente pubblicazione è il Cd “The Magic of Live” della casa discografica Concerto-Music Media che raccoglie registrazioni live dal festival Armonie della sera, ed include i Concerti di Mozart per due e tre pianoforti e orchestra e il Concerto in re minore di Francis Poulenc.

È un gruppo formato da prestigiosi musicisti dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Affiancati all’Orchestra, la formazione risale al 1975 ed è attiva sia nei cartelloni della stagione ordinaria dell’ISA, sia in forma autonoma in alcuni dei più importanti teatri italiani proponendo programmi solo per archi o fiati permettendo di affrontare specifici repertori del periodo barocco, classico e romantico. Fra i programmi proposti spiccano le esecuzioni di brani di Bach, Vivaldi, Corelli, Mozart, Cajkovskij, Dvorak, Grieg, Elgar, Mercadante e Debussy. Particolare attenzione è stata dedicata ai compositori del 900 storico e contemporaneo come Britten, Shostakovich, Respighi, Betta, Sollima, solo per citare i più noti. Pur operando sotto la guida della propria spalla con funzione di Konzertmeister e solista, i Cameristi, per alcuni programmi si sono esibiti con solisti di chiara fama come I. Grubert, D. Nordio, M. Conti, L. Piovano, M. Brunello, F. Meloni.

MAPPA DELL’EVENTO

Commenta su Facebook

MENU