INCONTRO CON L’ARTISTA – Raina Kabaivanska

INCONTRO CON L’ARTISTA – Raina Kabaivanska

    10 Agosto 2015
  • Ascoli Piceno

  • Hotel & Residenza 100 Torri
  • 18:30 – 20:00

Biografia

Fonte: Wikipedia

Si diploma in canto e pianoforte al conservatorio di Sofia e nel 1957 debutta all’Opera Nazionale Bulgara della stessa città nell’Eugenio Onieghin di Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Nel 1958 ottiene una borsa di studio del governo bulgaro per studiare canto in Italia, dove segue gli insegnamenti di Zita Fumagalli Riva. Nel 1959 debutta nel Tabarro di Giacomo Puccini a Vercelli accanto a Piero Cappuccilli, direttore Ino Savini. Poco tempo dopo vince il concorso della scuola giovani del Teatro alla Scala, dove ha come docente Antonino Votto.

Stabilitasi definitivamente a Modena, tra il 1960 e il 1985 si esibisce nei principali teatri del mondo, fra cui La Scala, il Metropolitan Opera di New York, la Royal Opera House di Londra, il Teatro Bol’šoj di Mosca, il Teatro Colón di Buenos Aires.

Nel 1997 è protagonista del film Un bel dì vedremo di Tonino Valerii. Nel 2005 è tra gli interpreti di Gabrielle di Patrice Chéreau.

Calca le scene fino ai primi anni del XXI secolo, dedicandosi poi all’insegnamento presso l’Accademia di musica chigiana, dove tiene un corso per esecutori di opere pucciniane, oltre a dirigere altri corsi in Italia, Spagna e Francia. Fa parte inoltre della giuria di diversi prestigiosi concorsi in tutto il mondo.

Nel 2007 ai funerali di Luciano Pavarotti apre la cerimonia religiosa cantando l'”Ave Maria” di Verdi.

Commenta su Facebook

MENU